La Carta è uno strumento che i Servizi pubblici o privati utilizzano per farsi conoscere e quindi per essere utilizzati. L’impegno è volto a garantire un’informazione qualificata e puntuale all’utente, attraverso una diffusione, il più capillare possibile, di tutte le informazioni inerenti alle attività che possono tornare utili ai cittadini. L’adozione della carta non deriva soltanto dall’obbligo di un adeguamento alle normative vigenti, ma scaturisce anche da un preventivo lavoro di ascolto delle esigenze e dei suggerimenti inoltrati dagli utenti e dai cittadini che con noi e come noi operano nel sociale.

La legge prevede che l’utente:

  • deve essere trattato con rispetto e cortesia;
  • deve essere agevolato nell’esercitare i suoi diritti;
  • non va discriminato;
  • va trattato con giustizia ed imparzialità;
  • deve poter accedere facilmente ai servizi con continuità e senza interruzioni, attraverso un’informazione precisa e trasparente;
  • può presentare reclami perché la sua soddisfazione è importante;
  • può formulare suggerimenti per migliorare il servizio;
  • ha diritto a servizi efficienti e rapidi.

La Carta dei Servizi è un documento che formalizza un patto con le coppie che si avvalgono dei servizi dell’associazione con il quale l’associazione si impegna a mantenere la qualità degli interventi al di sopra degli standard fissati. E’ in sostanza un accordo di collaborazione per il miglioramento della qualità dei servizi con l’obbiettivo di tutelare gli iscritti rispetto ai loro diritti all’interno dell’associazione.

Il processo che ha portato nel nostro Paese all’introduzione della Carta dei Servizi si è avviato fin dal gennaio 1994 con la direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri (DPCM 27 gennaio 1994) e ha trovato nella legge quadro sull’assistenza (legge 328/2000 art. 13) un’ulteriore conferma come strumento privilegiato per tutelare gli utenti che si rivolgono ad un ente.

L’adozione della Carta dei Servizi implica, quindi, uno strumento efficace per il miglioramento e l’innovazione dei servizi.